Rapporti significativi: come Maria ed Elisabetta - L'alfabeto dell'anima di don Prospero

+39.3355871744
bonzaniprospero8@gmail.com
L'alfabeto dell'anima
di don Prospero Bonzani
www.personalismo.it
Vai ai contenuti

Menu principale:

Rapporti significativi: come Maria ed Elisabetta

R > Rapporti
Lc 1,44: "Appena la voce... il bambino ha esultato nel mio grembo".
Signore Gesù, la cugina di tua Madre, Elisabetta, ha sussultato di gioia incontrandoti nella culla del grembo di Maria mentre Giovanni ti riconosceva anche se nascosto, da grembo a grembo!
Dona anche a noi, Signore, la grazia di incontri capaci di riconoscerti e venerarti, trepidanti, nel cuore del Fratello.
Dònaci la gioia di incontri significativi, profondi, di contatti dalla profondità del nostro cuore alla profondità del cuore dell'altro, come Tu e Giovanni Battista vi siete riconosciuti dalla profondità del cuore delle vostre madri, più che dai due grembi.
Guariscimi dalla malattia dei convenevoli, delle risposte abituali, dei rapporti fatti di complimenti. Scampami dalla cordialità, veleno dolce e mortale per i rapporti veri!
Prendi per mano i rapporti più affettuosi della mia vita per farli iniziare sempre con un rapporto di venerazione per te che sei nell'altro.
Così mi salverò dal pericolo di voler possedere chi amo, sequestrandolo per me, anzichè amarlo per lui, per Te!
Rendimi insaziabile di rapporti spirituali, anzitutto in famiglia! Rendimi incontentabile nella profondità e nella fecondità dei rapporti d'anima nelle mie amicizie.
Dammi luce e forza per credere che anche nell'amico, nel parente, nel coniuge impallinato di tifo sportivo, frenetico per la carriera o sfinito dal lavoro, anche in lui, in lei, abita l'inconsapevole nostalgia di "abbracci d'anima".
Rendimi così assetato e così gaudente dell'incontro con Te nella Parola, nel Tabernacolo, nel Povero, da generare in chi mi ama una santa gelosia del mio rapporto con Te.
Concedimi di poter poi far cogliere nel rapporto con te innafferrabile il segreto del mio rapporto con chi incontro, con chi abbraccio!
Maria ed Elisabetta si abbracciarono, ma furono i loro cuori e i loro grembi ad incontrarsi davvero di più. Concedi a chi mi ama davvero di scoprire con gioia che io amo il tuo Regno dentro di lui, dentro di lei, più che lui, più che lei!
Home | Pref. | A | B | C | D | E | F | G | I | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Z | Mappa generale del sito
www.personalismo.it  per segnalazioni postmaster@personalismo.it
Torna ai contenuti | Torna al menu