Fortuna: della fede - L'alfabeto dell'anima di don Prospero

+39.3355871744
bonzaniprospero8@gmail.com
L'alfabeto dell'anima
di don Prospero Bonzani
www.personalismo.it
Vai ai contenuti

Menu principale:

Fortuna: della fede

F
 
1Cor 15,58: "Restate saldi, irremovibili, nella fede".
 
Insegnami ad imparare da Te, Signore Gesù, che prendi addirittura una barca e ti eclissi nel deserto per ritrovare te stesso. Insegna anche a me ad amare sapientemente quelli che amo sapendomi distanziare da essi, per tornare ad essi più ricco di doni per loro.
 
Grazie perchè Tu, che non avevi tempo da perdere per salvare il mondo e la Storia, hai "perso tempo" a fuggirne, riconoscendoti serenamente vulnerabile, aggredibile come noi dall'imperversare di un'agenda infittita di appuntamenti.
 
Liberaci dal sentimento di colpa verso questo mondo che amiamo, quando ci lasciamo convincere a fuggirne un momento.
 
Fà di me credente una persona consapevole di essere fortunatissimo per il dono strano e immeritato della fede!
 
Ricordami, Signore, ogni volta che al mattino spalanco gli occhi al nuovo giorno, che io non merito assolutamente di essere diverso dai tantissimi che vanno a lavorare solo per lo stipendio, che escono da lavorare per tuffarsi nella poltrona, che lavorano per lavorare sempre meno o sempre più in alto nella carriera, che vivono con la paura di diventare vecchi, che lottano per la salute come se fosse l'unica o l'assolutamente cosa importante della vita!
 
Signore: io non so perchè mi trovo a credere nell'Amore più che nel denaro! Non so perchè mi credo pensato e voluto da te e non solo cercato, o trovato per sbaglio, dai miei genitori. Non so perchè alcuni momenti di preghiera con te mi esaltano come l'abbraccio delle persone che amo! Non, so perchè proprio io riesco a guardare questa mia vita come ad un importantissimo inizio di una vita ultramillenaria senza fine! Signore... non so!
 
Ma so invece che devo ringraziare te, giudicare nessuno e gratuitamente restituire ai fratelli gli spiccioli del capitale che mi hai regalato!
 
Instilla, Signore, nei nostri cuori, la necessità impellente di con-dividere i nostri beni materiali, dalla casa, alla macchina, al denaro, ai libri, agli oggetti fragili o delicati, alle ferie!
 
Dònaci quella passione per la gente che ci fa sentire il faticoso gesto del dividere come un gioioso moltiplicare!
Home | Pref. | A | B | C | D | E | F | G | I | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Z | Mappa generale del sito
www.personalismo.it  per segnalazioni postmaster@personalismo.it
Torna ai contenuti | Torna al menu