Le crisi valoriali e il fine dell’uomo: Naturalismo, sessualità e materialismo - 25 parole per un linguaggio etico e personale

postmaster@personalismo.it
25 parole "personali"
sulle orme di San Giovanni Paolo II .
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le crisi valoriali e il fine dell’uomo: Naturalismo, sessualità e materialismo

Valore > Le crisi valoriali e il fine dell’uomo
Il naturalismo non vuole una natura manipolata e sfruttata, ma neppure la può assolutizzare e sovrapporre all’uomo in dignità; la confusione che divinizza la natura o la terra è contraria al vero sviluppo perché esse sole non salvano.
Benché la sessualità sia legata alla creazione e la mondanità riporti alla materialità, lo spirito umano astrae e separa, con opinioni morali autonome che l’empirismo ha difficoltà a comprendere.
www.personalismo.it -  email: postmaster@personalismo.it
Torna ai contenuti | Torna al menu