I compiti della famiglia cristiana - 25 parole per un linguaggio etico e personale

postmaster@personalismo.it
25 parole "personali"
sulle orme di San Giovanni Paolo II .
Vai ai contenuti

Menu principale:

I compiti della famiglia cristiana

Responsabilità
L’anima è chiamata all’amore personale e coniugale, responsabile in fedeltà ed esclusività, con il mandato di crescere e moltiplicarsi.
Nel dono di sé per una nuova vita, si riceve la responsabilità di divenire segno visibile dell’amore di Dio, dal quale ogni paternità nei cieli e sulla terra prende nome, dono che si avvalora anche senza figli nel compiere i servizi alla vita.
Dal gesto creativo di Dio si conosce e realizza la famiglia secondo la verità del suo essere e del suo agire, conferendo dignità e responsabilità.
Occorre attuare ed esprimere amore, custodendo, rivelando e comunicando ogni compito che riflette l’amore divino per l’umanità. Creando l’uomo maschio e femmina, Dio dona uguale dignità personale; arricchita di diritti inalienabili e di responsabilità, è da realizzare nella famiglia con la donazione reciproca e di entrambi ai figli; tale ministero è ordinato al bene, alla dignità e alla vocazione, affinché i figli acquisiscano una libertà responsabile e mantengano viva la coscienza del dono. Per mezzo di essa e secondo le proprie capacità, ognuno ha la responsabilità di costruire la comunione nel servizio, sia reciproco che verso piccoli, ammalati e anziani.
www.personalismo.it -  email: postmaster@personalismo.it
Torna ai contenuti | Torna al menu