La volontà nell'amore reciproco - 25 parole per un linguaggio etico e personale

postmaster@personalismo.it
25 parole "personali"
sulle orme di San Giovanni Paolo II .
Vai ai contenuti

Menu principale:

La volontà nell'amore reciproco

Volontà
La volontà fa sì che l’amore sia il frutto di una scelta attiva che prende dal sé per dare; l’attrazione e l’emozione precedono la volontà, come simpatia, innamoramento, al più accondiscendenza[1].
Nell’amore pienamente umano la volontà interviene e decide a favore dell’altra persona alla quale donarsi e dedicarsi totalmente. L’amore illecito non è ineluttabile e nessuno è mai costretto ad amare, ma si è sempre responsabili dell’amore verso un’altra persona[2].
[...nel dono...]

[1] K. Wojtyła, Amore e responsabilità, in Id., Metafisica della persona, Bompiani, Città del Vaticano 20144, 546.
[2] A. Miralles, Il matrimonio. Teologia e vita, San Paolo, Torino 1996, 42-43.
www.personalismo.it -  email: postmaster@personalismo.it
Torna ai contenuti | Torna al menu