Strumento di giustizia per la solidarietà - 25 parole per un linguaggio etico e personale

postmaster@personalismo.it
25 parole "personali"
sulle orme di San Giovanni Paolo II .
Vai ai contenuti

Menu principale:

Strumento di giustizia per la solidarietà

Giudizio
La capacità di dominio sulla natura porta vantaggi, ma anche minacce di distruzione. La conoscenza scientifica sempre più profonda può distogliere lo sguardo dalla fonte della razionalità nella Ragione creatrice e ridurre il pensiero al solo empirismo; guai ad ignorare la legge morale naturale, che è scritta nel cuore e fin dal principio prescrive di fare il bene ed evitare il male. Per condividere in armonia la libertà, occorre cercare la verità prima di giudicare su diritti e doveri; l’esigenza di giustizia poi precede qualsiasi legge umana e conduce a dare a ciascuno il suo, per una solidarietà attesa da chi ha di meno.
Solo la legge naturale apre al progresso della coscienza morale in libertà e dignità e protegge dal potere arbitrario e dagli inganni ideologici, quale è il positivismo giuridico che tende a trasformare in diritto anche il desiderio o l’interesse privato allontanando dalla responsabilità per il prossimo. Una vita comoda senza fatiche né preoccupazioni non è né felice, né libera di lasciare un’impronta.
L’amore di Dio invita al dono coraggioso e libero della vita a difesa della nostra dignità: il Signore vuole continuare a costruire il mondo di oggi con le nostre mani.
www.personalismo.it -  email: postmaster@personalismo.it
Torna ai contenuti | Torna al menu