Gli ostacoli e la solidarietà nella vita - 25 parole per un linguaggio etico e personale

postmaster@personalismo.it
25 parole "personali"
sulle orme di San Giovanni Paolo II .
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gli ostacoli e la solidarietà nella vita

Vita
Alcune ideologie ostacolano l’analisi di azioni e omissioni, sono divisive ed egoisticamente contrarie al bene universale; esse non osservano la seconda tavola dei Comandamenti (Es 20,13-17; Dt 5,17-21) e danneggiano il prossimo con condizionamenti che superano le azioni individuali[1].
La solidarietà è la risposta virtuosa, morale, in linea con i comandamenti, un perseverante impegno per il bene di tutti e di ciascuno perché tutti siamo veramente responsabili di tutti. La brama di profitto e potere, che sfrutta, opprime e frena lo sviluppo, è vinta con la grazia divina e la disponibilità a perdersi a favore dell’altro e a servirlo (cf. Mt 20,25-26; Mc 10,42-43; Lc 22,25-26)[2]. L’immagine di Dio creatore è identica in ogni persona, che è responsabilmente debitrice di cotanta dignità che il Creatore le ha affidato; perciò con il proprio stile di vita e con l’uso dei beni occorre operare con solidarietà e amore preferenziale per i poveri[3].

[1] Ioannes Paulus II, Litt. enc. Sollicitudo rei socialis, n.36.
[2] Ibid., n.38.
[3] Ibid., n.47.
www.personalismo.it -  email: postmaster@personalismo.it
Torna ai contenuti | Torna al menu